30 novembre 2007

Pubblicare da AutoCAD su Google Earth

Piano Regolatore pubblicato da AutoCAD su Google Earth.
Fai click sull'immagine per ingrandirla.

Nei giorni scorsi ho lavorato molto per preparare questo articolo, ma ne valeva la pena.
La nuova estensione per Google Earth è veramente magica e soprattutto offre a chi usa AutoCAD ed AutoCAD Map 3D delle ottime nuove opportunità.

Ma andiamo per ordine.

Da più di un anno Autodesk ha reso disponibile una estensione di AutoCAD e di AutoCAD Map 3D per Google Earth, come ho già scritto l'anno scorso qui.

L'articolo dell'anno scorso ebbe molto successo, a giudicare dalle statistiche sulle pagine più visualizzate su questo Blog, ed altrettanto successo hanno sempre avuto le presentazioni dal vivo di questa tecnologia durante i seminari a cui ho partecipato in giro per l'Italia.

E' con grande piacere, quindi che ora ti scrivo di nuovo, perchè è pronta e funzionante una nuova versione per le Release 2007 e 2008, che introduce diverse funzionalità interessanti. Sono riuscito, finalmente, a fare delle prove, già nella prima immagine qui sopra puo vedere gli ottimi risultati.

E' probabile che tu conosca già Google Earth (per gli amici GE). Si tratta di un software gratuito (almeno nelle sue funzioni di base) che permette di accedere, via internet, ad una formidabile base dati cartografica composta da immagini da satellite, dalla rete stradale Tele Atlas e dal Modello Digitale di Elevazione (DEM) di tutto il mondo. puoi scaricare gratuitamente il software all'indirizzo http://earth.google.com/.
Tieni presente, se lo hai già scaricato, che per utilizzare l'estensione Autodesk è necessario utilizzare la Release 4.1 di Google Earth.



Bene, l'aspetto spettacolare di questa estensione per AutoCAD sta nella possibilità di visualizzare qualsiasi disegno Dwg sulla ricchissima cartografia fornita da Google Earth. Quindi puoi visualizzare il tuo Piano Regolatore, la tua cartografia catastale o quanto altro desideri, in Google Earth, anche in 3D. Un ottimo sistema sia per trovare basi cartografiche per i tuoi disegni che per permettere la valutazione dell'impatto ambientale dei tuoi progetti.

Tecnicamente, l'estensione genera dal Dwg un file Kmz (un Xml compresso), georeferenziato, che viene riconosciuto e visualizzato da Google Earth. Potrai quindi distribuire questo file Kml a tutte le persone interessate, per permettere loro di visualizzare la tua cartografia con lo sfondo fornito da di Google Earth. Che non è poco.

L'estensione funziona con AutoCAD, AutoCAD Map 3D, AutoCAD Civil 3D ed AutoCAD Architectural, nelle Release 2007 e 2008. Se utilizzi AutoCAD Map 3D (e Civil 3D) avrai dei notevoli vantaggi.

La nuova versione, disponibile da poche settimane, rispetto alla precedente ha aggiunto:
  • Il supporto dei sistemi di coordinate gestiti da Map 3D e da Civil 3D
  • La pubblicazione dei blocchi senza che sia necessario esploderli
  • La possibilità di aggiungere delle informazioni relative al tempo
  • Varie correzioni ai difetti segnalati dagli utenti
Vediamo ora come fare!
Prima l'installazione, poi l'utilizzo.

INSTALLAZIONE

Prima di tutto puoi scaricare l'estensione per Google Earth gratuitamente dall'indirizzo:
http://labs.autodesk.com/utilities/google_earth_extension_beta/

PS: aggiornamento importante del 2 aprile 2008: leggi qui.


La pagina di Autodesk Labs da cui è possibile scaricare l'estensione

Ti consiglio di scaricare e leggere due documenti: Read This First , che ti spiega l'installazione e User Guide che spiega come utilizzare l'estensione. Conosci l'inglese, vero? :-)

Il software è tutto in inglese ma non ti preoccupare, perchè è installabile su AutoCAD in tutte le lingue, anche se i suoi comandi comunque resteranno in inglese.
Inoltre devi tenere presente che l'estensione è una Beta e viene fornita "così com'è" e quindi non è supportata nel caso di malfunzionamenti... Ma l'ho provata e funziona!

Il risultato del download dal sito Autodesk Labs è un file Zip, che una volta scompattato crea due cartelle di nome 2007 e 2008. Per installare segui le istruzioni del documento Read This First: avvia il Setup dalla cartella corrispondente alla versione di AutoCAD o AutoCAD Map 3D che vuoi utilizzare.


Il primo passaggio dell'installazione dell'estensione

Ora devi avviare AutoCAD o AutoCAD Map 3D e caricare la nuova Toolbar resa disponibile dall'installazione. Se usi la versione italiana digita quindi il comando carmenu da tastiera, oppure _menuload. Se usi la versione inglese menuload.


La finestra del comando Carica/Scarica personalizzazioni

Premi il bottone Sfoglia per individuare il file GoogleEarth.cui che di default viene installato nella cartella di AutoCAD o AutoCAD Map 3D, sotto Programmi. Poi premi il bottone Carica per rendere disponibile l'estensione ad AutoCAD. Infine premi il bottone destro del mouse in un punto qualsiasi dell'area grigia di AutoCAD e carica la nuova toolbar


Caricamento della nuova Toolbar dell'estensione

La vedrai quindi comparire, la riporto nell'immagine qui sotto.


Toolbar dell'estensione per Google Earth

Ora siamo pronti ad usare la nova estensione.

UTILIZZO

Chi ha già provato la versione precedente dell'estensione noterà subito che le icone sono raddoppiate, da due a quattro. Vediamo ora a cosa servono.
  1. IMPORTGEIMAGE: Importa la vista corrente di Google Earth, che quindi deve essere già aperto e posizionato, in vista 2D in pianta, sull'area della tua cartografia.
  2. IMPORTGEMESH: nuovo comando, importa il Modello Digitale di Elevazione di Google Earth nel disegno. Il risultato sarà una mesh di AutoCAD.
  3. PUBLISHKML: Pubblica il Dwg in formato KML.
  4. GETIME: nuovo comando, permette di collegare alle entità di AutoCAD il valore tempo, per utilizzare lo strumento corrispondente di Google Earth.
Come vedi c'è di che avere l'acquolina in bocca...

Ho provato allora a caricare alcune tavole del Piano Regolatore Generale di Monza, la mia città, disponibile in DWG e realizzato nientepopodimeno che dall'architetto Leonardo Benevolo. Inoltre ho assegnato il sistema di coordinate, che in questo caso è Gauss-Boaga Ovest, perchè ci aiuterà più avanti. Quest'ultima operazione naturalmente con il solo AutoCAD non si può fare.


La zona Nord-Ovest del Piano Regolatore di Monza (Benevolo 1997)

Dopodichè ho aperto Google Earth e mi sono posizionato più o meno nella stessa zona. E' importante restare in vista piana con il Nord esattamente verso l'alto, e cercare di ingrandre l'immagine il più possibile per importare poi maggiori dettagli.


Google Earth posizionato nella stessa zona del PRG: Si può notare una parte del Parco, ad Est

Nella Toolbar dell'estensione Google Earth ho premuto il primo bottone, per avviare il comando IMPORTGEIMAGE. Dopo pochi secondi l'immagine corrente in Google Earth viene importata (in bianco e nero per motivi di copyright) in AutoCAD o AutoCAD Map 3D, ma in due modi diversi.

  • In AutoCAD, infatti, ci verrà chiesto di posizionare l'immagine indicando il punto di inserimento, ed eventualmente rotazione e scala. Quindi dovremo fare qualche tentativo, spostando l'immagine fino ad ottenere la migliore corrispondenza.
  • In AutoCAD Map 3D (e Civil 3D) invece, se si è assegnato il sistema di coordinate l'immagine andrà magicamente al suo posto da sola. E questo è un grande vantaggio. Naturalmente l'immagine va al suo posto da sola non per magia, ma perchè riconosce il sistema di coordinate e viene trasformata di conseguenza.


L'immagine importata da Google Earth in AutoCAD Map 3D

Benissimo, siamo ad un passo dal risultato. Ora ci basta premere il terzo tasto della Toolbar per attivare il comando PUBLISHKML.
Si avvia una autocomposizione in 5 passaggi, molto semplici, che ti chiedono di definire un nome di riconoscimento, quali oggetti vuoi esportare in Google Earth (quindi in formato Kmz), quale sistema di georeferenziazione vuoi utilizzare.


Il terzo passaggio della pubblicazione in Kmz: georeferenziazione

Anche qui è evidente il vantaggio di utilizzare uno strumento come AutoCAD Map 3D (o Civil 3D) che permette il riconoscimento del sistema di coordinate adottato.
Durante l'autocomposizione prova ad avvicinare il mouse ad un pulsante o ad un'opzione, e noterai una forma di help automatico molto interessante.

Arrivato al termine dell'autocomposizione, premi il bottone Publish ed aspetta qualche secondo mentre Map 3D genera il file Kmz. Infine premi il bottone View per andare subito a vedere il risultato in Google Earth.
Risultato che hai già visto nella prima immagine di questo articolo.


Piano Regolatore pubblicato da AutoCAD a Google Earth

A questo punto puoi spedire il Kml via email, o copiarlo su di una chiave USB o su di un CD-Rom e distribuirlo a tutte le persone interessate. Le sue dimensioni sono poco maggiori di quele del DWG.

Ma non è finita. Se provi a leggere tutto il documento User Guide scoprirai che i nuovi comandi dell'estensione ti permettono di caricare anche porzioni del Modello Digitale di Elevazione (DEM) da Google Earth trasformandole in mesh di AutoCAD. E poi ti spiega in che modo puoi effettuare la vestizione (draping) del DEM con l'immagine satellitare...
Ti ricorda qualcosa? Guarda quanto ho scritto qui. In quell'articolo però ho usato un DEM vero, e non una mesh mentre l'immagine satellitare l'ho ottenuta via WMS e poi l'ho georeferenziata con AutoCAD Raster Design..

Qui sotto puoi vedere quello che è possibile ottenere da Google Earth:


Draping di immagine satellitare su Mesh in AutoCAD

Ma ora sono sfinito, magari provo a fare delle altre prove più avanti... Ora tocca a te provare!

Un grosso ringraziamento a Scott Sheppard di Autodesk Labs per il suo ottimo supporto.

PS: l'estensione, da quando ho pubblicato questo articolo, è stata aggiornata tutti gli anni per supportare le versioni più recenti di AutoCAD, AutoCAD Map 3D ed AutoCAD Civil 3D. Puoi leggere qui il mio ultimo articolo sulla versione 2011 oppure fai clic qui per leggere tutti i numerosi articoli che ho scritto su questa estensione e su Google Earth.

Buon divertimento!
GimmiGIS

34 commenti:

Anonimo ha detto...

Thank you for writing this well written article. It helps make Google Earth more popular from Autodesk Labs.

Scott Sheppard
Autodesk Labs
http://labs.autodesk.com

Giuseppe ha detto...

Purtroppo ho provato in tutti i modi, ma non riesco proprio ad installare l'add-on in Autocad 2008 montato su Windows Vista 64 bit; penso ci sia un problema nel caricamento del file AeccDWGToGe.arx. Sei in grado di suggerirmi qualcosa? Grazie in anticipo e complimenti! Giuseppe

GimmiGis ha detto...

Ciao Giuseppe,

Ho avuto anch'io lo stesso problema, con l'estensione scaricata appena disponibile dal sito Labs di Autodesk, in settembre.

Ho segnalato la cosa a Scott Sheppard di Autodesk (il signore che ha lasciato il commento prima del tuo) e quindi l'hanno modificata: prova a scaricarla di nuovo, disinstalla la vecchia versione ed installa la nuova.

Buona giornata

Anonimo ha detto...

Innanzitutto mi complimento per l'elevato contenuto tecnico dei suoi articoli.

Ho cercato di seguire tutte le sue indicazioni ma non riesco ad importare correttamente, cioè nel giusto sistema di riferimento, le foto.

Ho inizialmente attribuito un sistema di riferimento e poi ho provato ad importare le foto che però, nonostante i numerosissimi tentativi sono SEMPRE paurosamente fuori posto.

Quasi come se CIVIL 3d non riuscisse a riconoscere correttamente il sistema di riferimento di Google Earth.
Stesso problema nell'esportazione di files in kml .... sono paurosamente fuori posto nonostante abbia assegnato un sistema di riferimento...

Mi può aiutare?

Ferdinando

GimmiGis ha detto...

Buongiorno Ferdinando,

Grazie per i complimenti.

Prima di tutto tenga presente che l’estensione per Google Earth è stata aggiornata recentemente, verso la fine dell’anno scorso, quindi si assicuri di usare la versione più recente, eventualmente scaricandola dal sito Labs Autodesk, poi disinstallando quella vecchia ed installando quella nuova.

Infatti la versione precedente non riconosceva i sistemi di coordinate, l’immagine catturata da Google Earth andava posizionata nel disegno “a mano”.

Un’altra cosa da tenere presente è naturalmente l’unità di misura adottata. L’estensione presuppone che le unità AutoCAD corrispondano ai metri.

Inoltre controllerei con cura di aver assegnato il sistema di coordinate corretto al disegno.

Per esempio può fare così: prenda un punto notevole, ben individuabile sia nel suo disegno che in Google Earth e verifichi con il comando Traccia sistemi di coordinate che le coordinate in Lat-Long indicate da Civil 3D siano le stesse di Google Earth. Se sono differenti, allora molto probabilmente c’è qualcosa che non va nel sistema di coordinate.

Infine tenga presente che ho seguito tutta la procedura con Map 3D e non con Civil 3D, quindi non è da escludersi che ci sia qualche diversità: l’estensione, infatti è ancora in versione Beta, non definitiva.
Proverei a controllare sul sito di Autodesk Labs se vi sono novità.

http://labs.autodesk.com

Buon lavoro
GimmiGIS

Anonimo ha detto...

Gent. Giovanni,

ho scaricato e sto utilizzando l’estensione cad che consente di portare i file dwg su Google Earth (*.kmz). Ho alcuni problemini che mi piacerebbe risolvere.

Per prima cosa descrivo quello che sto cercando di fare.
Ho su autocad diversi layer, ognuno dei quali presenta delle aree colorate che rappresentano diverse tipologie di vincoli. Esiste poi un layer con diverse polilinee che rappresentano i confini comunali.

Sono riuscita ad importare correttamente il file, anche se per farlo ho dovuto scalare il mio dwg georeferenziato sull’immagine di Google e non viceversa (come da istruzioni scaricate).

Le aree colorate (avevo usato dei retini per riempirle) non sono omogenee, cioe’ i vari tratteggi si interrompono come se non si adeguassero al DEM, conviene forse usare il rimpimento “solid” e poi metterlo in trasparenza?

Non sono riuscita a mantenere i layer, cosi’ da poterli accendere e spegnere su Google Earth, ma ho un elenco infinito di polilinee. Proprio il bello di avere un GIS!
Le polilinee a video rimangono molto spezzate, non sono omogenee.

Spero di essermi riuscita a spiegare…resto ovviamente a disposizione per chiarimenti!
Grazie,
Giulia

GimmiGis ha detto...

Prima di tutto controllerei di aver scaricato la versione più recente dell’estensione, che è ancora in versione Beta ed è stata aggiornata l’ultima volta in novembre 2007.

Con la versione più recente dell’estensione il problema di dover scalare il disegno o l’immagine viene superata con AutoCAD Map 3D, che utilizza i sistemi di coordinate e quindi è in grado di convertire correttamente da e per Google Earth.In ogni caso mi sembra che questo aspetto sia risolto, ma tanto che ci sono ti informo che Map 3D è in grado di utilizzare i DEM e di proiettare su di essi anche le coperture GIS vettoriali, come ho spiegato sul Blog:
http://map3d.blogspot.com/2007/01/draping-immagini-raster-sul-dem-3d.html

Una versione più approfondita la trovi nel secondo numero del 2007 di CADGIS Magazine:
http://map3d.blogspot.com/2007/10/cadgis-magazine-n2.html

Per quanto riguarda i retini, come puoi vedere da alcune immagini che ho pubblicato non ho avuto problemi

Però non credo che sia previsto che si adeguino al DEM: se sono in 2D penso che restino tali anche dopo la conversione, quindi interferiscono.

Ho provato tempo fa a pubblicare delle curve di livello, ma erano già alla elevazione giusta, che hanno mantenuto dopo la conversione, quindi si sono adattate bene al DEM.

Ho un suggerimento: se non sbaglio, in uno dei passaggi della procedura è possibile indicare una distanza dal suolo. Puoi provare ad utilizzarla, magari basta “alzare” un poco i dati per evitare che interferiscano con il terreno.

Per quanto riguarda i layer, non so se sono previsti nel formato Kmz.

Quindi ti può convenire esportare ogni layer in un Kmz differente.

Buon lavoro
GimmiGIS

Anonimo ha detto...

Gentile Giovanni,

Ho lavorato alacremente tutto oggi per creare il mio gis 3D in Google Earth e direi che i risultati sono piu’ che buoni!

Grazie per avermi permesso tutto cio’ con i tuoi consigli!

Mi piacerebbe pero’ modificare ulteriormente il gis, potendo avere delle aree colorate. Penso infatti che tu non abbia avuto problemi con i retini perche’ hai lavorato su Monza, che notoriamente non presenta grandi rilievi.

A me le aree colorate (i retini) “si infossano” nei monti!!
Non so se mi riesco a spiegare…

Grazie ancora
Giulia

GimmiGis ha detto...

Ciao Giulia,

Sono contento tu stia ottenendo i risultati sperati.

Per evitare che le aree colorate si “infossino” nel modello digitale di elevazione (DEM) puoi solo spostarle sulla Z, ad una elevazione tale che permetta loro di stare sopra le cime dei monti.

Ma questo naturalmente può funzionare solo se tu vuoi ottenere delle viste 2D in pianta, perché appena vai in 3D ovviamente il trucco si vede.

L’unica strada alternativa che vedo è quella di :

1 Passare ad AutoCAD Map 3D
2 Acquisire il DEM: se il progetto è in Lombardia leggi qui dove trovare il DEM:

http://map3d.blogspot.com/2006/07/modelli-digitali-del-terreno.html

Se il progetto è nel resto d’Italia leggi qui dove trovare il DEM:

http://map3d.blogspot.com/2007/07/modello-di-elevazione-srtm.html

3 Costruire il tuo progetto in Map 3D usando la tecnologia FDO. In questo modo sarà Map 3D ad effettuare automaticamente il “draping” ovvero la proiezione delle aree colorate sul DEM.

Buon lavoro
GimmiGIS

Anonimo ha detto...

Ciao Giovanni,

ho letto la tua dettagliatissima spiegazione su uso e installazione dell'estensione di Google Earth per Autocad, ma ho un piccolo problema: ho scaricato l'ultima versione per AutoCad 2008 e ho caricato il file googlearth.cui in AutoCad, ma non visualizzo le icone dei nuovi comandi (clic col destro sulla parte grigia --> google earth --> non mi da niente!).

Può essere un problema di Vista?

Grazie mille,
Elena

GimmiGis ha detto...

Gentile Elena,

Purtroppo non posso verificare perché uso XP Pro.

Però puoi bypassare l’uso della toolbar copiando ed incollando alla riga dei comandi:

Per importare l’immagine da GE (che deve essere già avviato e posizionato):

(arxload "AeccDWGToGE.arx")
_ImportGEImage

Per importare la mesh da GE (che deve essere già avviato e posizionato):

(arxload "AeccDWGToGE.arx")
_ImportGEMesh

Per gestire gli attribute relative al tempo:

(arxload "AeccDWGToGE.arx")
_PublishKML

Per esportare in Kmz:

(arxload "AeccDWGToGE.arx")
_GETime

Naturalmente il caricamento dell'ARX una volta avvenuto la prima volta può essere tralasciato fino alla successiva sessione di AutoCAD.

Buon lavoro
GimmiGIS

Anonimo ha detto...

I comandi da tastiera funzionano perfettamente, ancora grazie!

Ho però un problema nel posizionare correttamente su GE il mio modello da Autocad: per scalare correttamente il modello procedo a tentativi, dopo aver georeferenziato il punto "di contatto" tra modello ACad e GE.
E' normale?

Inoltre passando da AutoCad a GE cambiano le proporzioni e perciò, se l'immagine era ben posizionata rispetto all'estratto di GE, esportandola risulta sfalsata...
Se hai dei suggerimenti sono tutta orecchie!!

Ciao,
Elena

GimmiGis ha detto...

Gentile Elena,

Sì, è normale, con AutoCAD è necessario procedere per tentativi.

Con AutoCAD Map 3D invece l’operazione avverrebbe in modo automatico perché vengono utilizzati i Sistemi di Coordinate (hai sentito parlare di UTM, Gauss-Boaga…?)

Per quanto riguarda le proporzioni, tieni presente che è necessario utilizzare come unità di misura i metri. Come del resto è standard, in cartografia.

Buon lavoro
GimmiGIS

saverio ha detto...

Spero di non essere in ritardo vista la data di pubblicazione di questo argomento e soprattutto di non essere fuori argomento.
E' da poco che uso GE, ho pochissime nozioni di HTML, l'inglese ed il cinese per me sono la stessa cosa; detto questo vengo al dunque.
Mi sono creato un bel file kmz ed importato sul mio sito, ora vorrei che cliccandoci sopra si aprisse GE e si visualizzasse, bene questo l'ho fatto, ma vorrei che il file non si potesse scaricare ma solo visualizzare. Ho visto che da alcuni archivi di luoghi cliccando sopra all'immagine si apre GE ma se io tento di salvarlo mi salva un file di dimensioni di 1 kb quindi presumo mi salvi solo il link al file che è messo a disposizione, vorrei poter fare una cosa analoga.
Ho provato e riporovato ma mi sfugge qualcosa, ho consultato la guida di GE mi sembra di capire che la cosa si può fare, se potessi dami delle indicazioni te ne sarei grato.
Grazie per l'attenzione

GimmiGis ha detto...

Ciao Saverio,

No non sei in ritardo, ma forse un po' fuori argomento.
Non sono un esperto di GE (ma di AutoCAD Map e dintorni), ma in ogni caso penso che non sia facile visualizzare i dati in GE senza lasciarli scaricare sul Pc locale.
Se qualcuno dei lettori ha suggerimenti...

Grazie
GimmiGIS

Roberto ha detto...

a questo punto nench'io sono in ritardo....e credo di non essere neanche fuori argomento.
Ho eseguito alla lettera tutta la procedura e tutto funziona a meraviglia, eccetto che.....l'immagine esportata in GE risulta leggermente sfalsata. Ho fissato il sistema di coordinate, esportato la porzione di GE di mio interesse, disegnato sulla "foto" e quindi esportato. Purtroppo però il disegno risulta sfalsato. Come mai? sempre il problema dei metri? ma se io voglio ricalcare solo le vie della mappa di GE devo lo stesso stare attento a impostare i metri? non dovrebbe funzionare tutto senza bisogno di fare altro?
Grazie. Buon lavoro a tutti.
Complemimenti per il blog!!!

GimmiGis ha detto...

Ciao Roberto, grazie per i complimenti... :-)

Cosa intendi per leggermente sfalsata? Se intendi uno sfalsamento dell'ordine di un metro o due non credo ci sia granchè da fare, visto il tipo di cartografia utilizzata da Google Earth.

Eventualmente verifica di aver assegnato il sistema di coordinate esatto e che non ci siano imprecisioni nella cartografia che hai utilizzato.

Buon lavoro
GimmiGIS

marco ha detto...

Ciao uso da poco Autocad Map e ho seguito i consigli per importare da Google Earth un DEM e trasformarlo in mesh di autocad. Riesco ad ottenere l'immagine, in rilievo come nell esempio anche giustamente colorata ma mi visualizza sempre la griglia 32x32 sull'immagine. Come posso fare per renderla non visibile proprio come nell'esempio? Grazie Marco

GimmiGis ha detto...

Ciao Marco,

Hai provato a premere il bottone in basso a sinistra che spegne la griglia?

Buon lavoro
GimmiGIS

Marco ha detto...

Ciao. Articolo molto interessante; ho però un piccolo problema. Ho un'immagine raster referenziata su Autocad Map, e voglio esportarla su GE. Il file kmz creato però non contiene le immagini, solo i dati vettoriali. Sai come posso fare?

Grazie
Marco

GimmiGis ha detto...

Ciao Marco,

Purtroppo il formato kmz, che io sappia, è stato concepito solo per i dati vettoriali...

Sta a Google, eventualmente, definire uno standard anche per il raster.

Oppure devi mettere in piedi un server cartografico (vedi MapGuide) per pubblicare il raster su di un tuo sito Web GIS, eventualmente sovrapposto ai dati Google Maps (però Google maps, non google Earth).

Buon lavoro
GimmiGIS

Anonimo ha detto...

Ciao, io ho un bel problema di fondo:
ho scaricato il file dal link indicato, l'ho installato e caricato su cad 2007. Funziona, l'unico problema è che ci sono solo i due comandi vecchi di google earth e non i due nuovi, quelli cioè che mi permetterebbero di portare in cad la mesh 3d!!
Com'è possibile? POTETE AIUTARMIII???

GimmiGis ha detto...

Ciao Anonimo,

Sei sicuro di aver installato la versione più recente?

Hai provato ad eseguire il comando alla riga di comando?
MPORTGEMESH

Se tu avessi non il solo AutoCAD Map 3D potresti scaricare ed utilizzare il DEM SRTM senza aver bisogno di utilizzare la mesh di Google...

http://map3d.blogspot.com/2007/07/modello-di-elevazione-srtm.html

Buone prove!
GimmiGIS

Alex ha detto...

Innanzitutto grazie per il prezioso contributo con il tuo blog.
Una domanda sull'argomento: la pubblicazione su google earth funziona anche con connessioni FDO?
Grazie, saluti

GimmiGis ha detto...

Ciao Alex, lieto di essere utile!

Purtroppo no, la pubblicazione vede solo gli oggetti DWG.
Quindi, se vuoi pubblicare uno Shapefile, devi prima importarlo in DWG con i comandi di Map 3D

Buona giornata
GimmiGIS

Francesco ha detto...

ciao ho un problema:

sono riuscito a pubblicare da autocadmap a google earth per prova una ctr con curve di livello e altri layer.
Posso adesso portarlo in google maps??
importando il file .kmz in google maps mi fa vedere solo poche linee. come mai??grazie francesco

GimmiGis ha detto...

Ciao Francesco,

Google Maps è piuttosto differente da Google Earth.

Prova a cercare nell'Help di Google Maps come puoi condividere un .kmz.

io ho guardato qui:
http://maps.google.com/support/bin/static.py?page=guide.cs&guide=21670&topic=21676&answer=144364

Però non mi ci ritrovo molto, ed il link a KML, KMZ non funziona.

Spiacente
GimmiGIS

GimmiGis ha detto...

Forse il suggerimento giusto lo puoi trovare qui:

http://google-latlong.blogspot.com/2008/10/tip-of-week-tip-of-week-viewing-kmls-in.html

in bocca al lupo
GimmiGIS

Anonimo ha detto...

Buonasera,
volevo sapere se l'estensione di google earth per CAD può funzionare su un AutoCAD 2011 LT.
Grazie
Saluti
David Fattorini

GimmiGis ha detto...

Purtroppo no.
Hai bisogno di AutoCAD Full o meglio di AutoCAD Map 3D

GimmiGIS

paolof ha detto...

ciao gimmi(gis)
come stai?
ho provato a scaricare la google earth extension, ma sul sito labs. autodesk trovo:
Please note that AutoCAD® Google Earth Labs application is no longer available. We are aware of the importance of creating kmz/kml files as well as including preliminary surface and aerial imagery in your design workflows and are actively researching possible solutions. At this time we cannot share information about potential future product enhancements. When appropriate, we will communicate technology plans via various channels including Autodesk Labs, Facebook, Blogs and our Discussion Groups.


c'è qualche modo per aggirare il blocco?

ciao.

paolof (forneris);-)

GimmiGis ha detto...

Ciao Paol,

Tutto bene, grazie!
Ahimé, come ti sei accorto, il progetto è stato ritirato dai Labs.

Temo che Autodesk e Google non si siano messi d'accordo sulle royalties.

Buon lavoro
GimmiGIS

kalmy ha detto...

We developed a nice plug-in for map/civil 2013-2017 for advanced export KML, FDO and AutoCAD objects.

This application is available at Autodesk apps Store

https://apps.autodesk.com/CIV3D/en/Detail/Index?id=6995279902965544097&appLang=en&os=Win32_64

or from our site

http://cad-gis-mures.ro/index.php/en/pmxexportkml

Regards,

Albert

GimmiGis ha detto...

Nice information! Thanks Kalmy.
This Blog has been updated in a new one at:
www.gisinfrastrutture.it

Regards
GimmiGIS